Anno 2007

stampa

Il bilancio demografico dell’anno 2007 si è concluso con un “leggero “incremento”: la popolazione all’inizio dell’anno era di 5710 residenti (2815 maschi – 2895 femmine) e al 31 dicembre è risultata pari a 5716 unità di cui 2807 maschi e 2909 femmine con un incremento pari a + 6 unità; continuano a diminuire i maschi mentre le donne sono in leggero ma costante aumento.
Il dato positivo da registrare è che ormai da quattro anni la popolazione è stabilmente sopra i 5700 residenti. Altro dato significativo è il notevole aumento dei nuclei familiari: dalle 2143 famiglie del 2006 si è giunti a 2194 nuclei familiari del 2007. Questo dato comporta che se, nel 2006 le famiglie erano composte da 2,66 componenti, oggi si è scesi a 2,60.
Esaminando i dati della popolazione residente suddivisa per sesso e stato civile risulta che i non spostati (1171 celibi) sono molti di più rispetto alle nubili (900) mentre di contro i vedovi (96) sono molto di meno rispetto alle vedove (455). E’ altresì da rilevare che nel corso del 2007 sia i vedovi che le vedove sono però in diminuzione, rispettivamente -1 e -5.
Dal punto di vista delle nascite, l’anno 2007 è stato un anno poco “prolifico”. Sono state registrate 38 nascite (16 maschi e 22 femmine) contro le 55 del 2006. L’indice di natalità si è pertanto fermato a 6,65, uno tra i più bassi degli ultimi 20 anni. Anche i decessi registrati nel 2007 sono in diminuzione: nel 2006 furono 66, nel 2007 sono stati 62 (28 uomini e 34 donne). Pertanto il saldo naturale continua a restare fortemente negativo anche per il 2007 essendosi fermato a – 24 (in notevole aumento rispetto al 2006 che era stato di –11 unità e quasi pari a quello del 2005).
Per quanto riguarda il movimento migratorio della popolazione, se il 2003 fu di segno negativo, negli ultimi quattro anni sono stati registrati segni positivi: + 56 nel 2004, +24 nel 2005, +14 nel 2006 e + 30 nel 2007 con 172 iscritti e 142 cancellati. I provenienti dall’estero sono stati 62 mentre i “provenienti da altri Comuni” sono stati 109. Di contro l’emigrazione resta un fenomeno tutto nazionale: 138 sono stati gli emigrati per altri Comuni mentre solo 3 sono emigrati all’estero. Complessivamente si registra una notevole mobilità delle persone: tra immigrati ed emigrati sono stati registrati 314 movimenti oltre coloro che si sono spostati all’interno del Comune. Anche per il 2007 si conferma pertanto la grande mobilità delle persone già emersa negli scorsi anni.
Esaminando la struttura della popolazione, gli ultrasessantacinquenni sono il 26,47%, mentre il 15,94% ha meno di 20 anni e la forza lavoro (età compresa tra i 15 e i 65 anni) è pari al 61,81%. Rispetto al 2006 si registra quindi un aumento della popolazione “anziana” mentre sono in diminuzione sia i giovani che la forza lavoro.
L’anno 2007 sarà sicuramente ricordato dagli operatori dei servizi demografici come l’anno in cui è stato promulgato il Decreto Legislativo n. 30. Con tale Decreto infatti, gli operatori dei demografici sono stati chiamati ad affrontare nuovi e gravosi compiti riguardanti la regolarizzazione dei cittadini comunitari cui devono essere ricompresi i rumeni e i bulgari entrati a far parte dell’Unione Europea dal 1° gennaio 2007.
Con il Decreto Legislativo n. 30 del 2007 è stato assegnato ai Comuni il compito di attestare la regolarità del soggiorno dei cittadini appartenenti all’U.E. e che intendono soggiornare per un periodo superiore a tre mesi con una procedura sostanzialmente semplificata. Questo ha avuto come conseguenza un forte aumento di cittadini che si sono rivolti agli sportelli dell’Ufficio Anagrafe comunale per regolarizzare la propria posizione in particolare da parte di cittadini rumeni. La comunità rumena presente a Montefalco è aumentata nel corso del 2007 di oltre il 60%, passando da 39 iscritti a 63, divenendo seconda solo a quella albanese per numero di iscritti, superando di gran lunga macedoni e marocchini.
Gli stranieri residenti nel 2006 erano complessivamente 377 di cui 200 maschi e 177 femmine; al 31 dicembre 2007, gli stranieri regolarmente iscritti sono risultati 413 (212 maschi – 201 femmine) di cui 85 sono minorenni (50 maschi e 35 femmine).
La popolazione straniera rispetto al 2006 è aumentata dell’8,71% e rappresenta il 7,22% dell’intera popolazione residente.
Ai cittadini comunitari sono stati rilasciati n° 46 certificati attestanti la regolarità del soggiorno in Italia e n° 8 attestazioni di soggiorno permanente.
E’ da rilevare pertanto che per il 2007 si può parlare di un nuovo fenomeno migratorio da parte dei cittadini stranieri, in particolare di nazionalità rumena. Tale fenomeno è destinato ad aumentare con i presumibili ricongiungimenti familiari cui assisteremo nei prossimi anni.
Dall’insieme dei dati sopra riportati, può ben comprendersi la mole di lavoro affrontata dagli operatori dei servizi demografici. Oltre al lavoro svolto per la corretta applicazione del Decreto L.vo n° 30 di cui sopra, complessivamente sono state registrate 484 variazioni anagrafiche, tutte regolarmente trasmesse all’Indice Nazionale delle Anagrafi (INA), compilate 138 pratiche di iscrizione (APR/4), 105 di cancellazione e n° 113 cambi di abitazione all’interno del Comune. Sono state rilasciate 797 carte d’identità e oltre 4500 certificati. Inoltre sono stati compilati oltre 100 passaggi di proprietà di veicoli in applicazione del cosiddetto “Decreto Bersani”.
Sono poi stati registrati complessivamente n. 167 atti di stato civile fra nascite, morti, matrimoni e cittadinanza oltre a 27 processi verbali di pubblicazioni di matrimonio.
Sono stati inoltre redatti, da parte dell’Ufficiale Elettorale, n° 20 verbali riguardanti le revisioni dinamiche e semestrali delle liste elettorali nonché l’aggiornamento degli albi permanenti delle persone idonee a svolgere le funzioni di Presidente e Scrutatore di seggi elettorali. Durante il mese di agosto inoltre sono stati aggiornati anche gli Albi delle persone chiamate a svolgere le funzioni di Giudice Popolare per la Corte di Assise e la Corte di Assise di Appello.

Gianfranco Zampolini
(Responsabile Servizi Demografici)

 


Popolazione residente al 31 dicembre 2007 

Popolazione residente per classi di età

Popolazione residente per anno di nascita

Popolazione residente per anno di nascita, sesso e stato civile

Popolazione straniera residente 

Popolazione straniera residente per cittadinanza